you reporter

Lutto

Si è spento lo storico dell'arte Philippe Daverio

Docente, saggista, aveva inaugurato nel 2012 a Rovigo la mostra sul Divisionismo. Aveva 71 anni

Si è spento lo storico dell'arte Philippe Daverio

E' morto nella notte a Milano lo storico dell'arte Philippe Daverio. Lo ha reso noto la regista e direttrice del Franco Parenti Andree Ruth Shammah. Docente e saggista, ex assessore alla Cultura del Comune di Milano, aveva 71 anni. "Mi ha scritto suo fratello stamattina per dirmi che Philippe è mancato stanotte" ha detto Shammah all'Ansa. 

"Intellettuale di straordinaria umanità - così il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini - un capace divulgatore della cultura, uno storico dell'arte sensibile e raffinato. Con sagacia e passione, ha accompagnato le italiane e gli italiani nell'affascinante scoperta delle architetture, dei paesaggi, dell'espressione creativa, degli artisti, delle fonti del nostro patrimonio culturale. Tutto questo era Philippe Daverio, un uomo di cui ho sempre apprezzato la grande intelligenza e lo spirito critico e che già manca a tutti noi".

Daverio, nel febbraio del 2012, aveva inaugurato a Rovigo la mostra sul Divisionismo a Palazzo Roverella. “Una scelta coraggiosa quella fatta a Rovigo - disse Daverio rispetto alla mostra organizzata all'epoca - che può scuotere la coscienza degli italiani sul valore della cultura”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl