you reporter

Elezioni regionali

Salvini a Rovigo: "Un voto per la Lega e per l'autonomia"

Il leader della Lega in piazza Garibaldi per sostenere il governatore uscente Luca Zaia

Accolto come una star del pallone, Matteo Salvini è arrivato oggi pomeriggio a Rovigo per sostenere l’amico Luca Zaia per la corsa alle prossime elezioni regionali del Veneto. Un mare di selfie per il capitano, il quale non ha negato a nessuno una foto ricordo, prima e dopo essere salito sul palco allestito in piazza Garibaldi, dopo un pranzo a Lusia con i sindaci e i candidati del territorio.

Non pensavo di trovare una piazza del genere a Rovigo, e vedo pure tantissimi ragazzi: saranno qua grazie alla Azzolina” ha iniziato il leader della Lega. “Noi sorridiamo ma quando prima Luca Zaia parlava dell’autonomia sento gente che pensa si tratti di un principio filosofico - ha proseguito - prendiamo le province di Trento o Bolzano: la scuola è ripartita in sicurezza, tutto è andato bene. E questo perché insegnanti, bidelli, mascherine e banchi sono gestiti dalle province, che sono autonome e funzionano. E indovinate di che partito sono i due assessori all’Istruzione?”. Manco a dirlo, della Lega.
Autonomia significa che i bimbi sono in classe senza problemi, anche quelli disabili che, invece, in tante scuole dell’Italia sono stati vergognosamente lasciati a casa perché il governo si è dimenticato degli insegnanti di sostegno - ha aggiunto - per questo domenica e lunedì datemi una mano, perché anche col voto del Veneto riusciremo a mandare a casa l’Azzolina e la sua sciagurata politica”.

Salvini poi ha ricordato come la vittoria di Zaia non è in dubbio, ma carica il collega di partito della responsabilità di ottenere un risultato “bulgaro”. “Fino a domenica dovete andare via per via, negozio per negozio e non pensare che tanto si è già vinto - le parole di Salvini - voglio una vittoria così netta come non ce ne sono mai state in Italia, deve essere ricordata in futuro”. Una vittoria, soprattutto, per l’autonomia. “C’è in ballo la riconferma del fatto che l’autonomia deve essere la priorità del prossimo governo - ha aggiunto - la mia ambizione e convinzione è che sarà firmata da me come presidente del consiglio e da Zaia come governatore del Veneto”.

Infine la questione del processo che Salvini dovrà affrontare per le decisioni prese in materia di immigrazione durante il suo mandato da ministro degli Interni. Sono state distribuite centinaia di t-shirt con scritto “Processate anche me”. “Chiesi il voto per cancellare la legge Fornero e per chiudere i porti, e l’ho fatto - ha concluso Salvini - e mi processano per aver svolto il mandato voi che mi avete votato. Ogni voto sul simbolo della Lega domenica e lunedì mi darà la forza per dire in quel tribunale che mi dichiaro colpevole di aver difeso l’Italia e gli italiani”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl