you reporter

Carabinieri

Nell'Arma polesana arrivano tre nuovi ufficiali

Il maggiore Passarelli al Nucleo investigativo di Rovigo, il capitano Li Vecchi al comando della Compagnia di Castelmassa e il capitano Gatto a quella di Adria

Nell'Arma polesana arrivano tre nuovi ufficiali

Tre nuovi ufficiali alla guida del Nucleo investigativo di Rovigo e dei comandi delle Compagnie di Adria e Castelmassa. Sono stati presentati questa mattina, dal colonnello Antonio Rizzi, comandante provinciale dei Carabinieri di Rovigo, il maggiore Marco Passarelli, nuovo comandante del Nucleo investigativo di Rovigo, Paolo Li Vecchi, che andrà a dirigere la Compagnia di Castelmassa e Pietro Gatto, nominato comandante della Compagnia di Adria.

Il maggiore Passarelli, 49enne della provincia di Ferrara, ha preso il posto del tenente colonnello Nicola Di Gesare alla guida del Nucelo investigativo dal 17 settembre scorso.  L'ufficiale, nell'Arma dal 1994, era precedentemente al comando del Nucleo antisofisticazione e sanità di Padova.

Il 31 agosto scorso, invece, al comando di Castelmassa è arrivato il capitano Li Vecchi, 47enne palermitano, per sostituire il capitano Andrea pezzo. Nell'Arma dal 1998, il suo ultimo incarico era il comando della Prima sezione del Nucleo investigativo di Padova.

Al comando della Compagnia di Adria, infine, dal 10 settembre è arrivato il capitano Gatto, 43enne napoletano, che ha preso il posto del capitano Gianluigi Carriero. Entrano nell'Arma nel 1999, il capitano Gatto arriva dal comando della Compagnia di intervento operativo e della squadra operativa di supporto del quarto battaglione Carabinieri "Veneto" di Mestre.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl