you reporter

VENETO

L’ultimo saluto al teatro, morto di “DPCM”

Un momento toccante, che ha però dato concretezza alla difficile situazione che molte categorie, ad oggi, stanno affrontando

E’ avvenuto ieri, 26 ottobre a Padova, al Teatro ai Colli, che attori e spettatori si siano raccolti attorno al simbolico feretro del teatro in segno di dissenso in seguito alle nuove misure restrittive emanate domenica 25 dal governo.

“Un atto dovuto per ricordare la vittima di un assassinio ad opera del Governo” – hanno scritto gli organizzatori della protesta. Un atto dovuto per ricordare che il mondo del teatro esiste, o forse esisteva. “Un atto, - concludono – come quelli che non vedremo piu’ in scena”.

Credit Video: ANSA

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl