you reporter

BOSARO SOTTO CHOC

Muore all'improvviso ad appena 41 anni

Tragedia all'ingresso della locanda all'imbocco del ponte

E' stato identificato come  Andrea Trevisiol, 41 anni, residente in provincia di Venezia, per la precisione a Meolo, l'uomo trovato morto, verso le 8.30 della mattinata di martedì 1° dicembre, all'ingresso della Locanda del Sorriso di Bosaro, posta all'imbocco del ponte, dove, secondo le prime ricostruzioni, alloggiava (LEGGI ARTICOLO). Sul posto sono intervenuti carabinieri e personale del Suem, ma non è stato possibile fare nulla per salvarlo.

Si pensa a un malore fulminante, anche se dovrà essere la Procura, avvertita dell'accaduto, a disporre eventuali approfondimenti. Secondo le prime ricostruzioni, operate dal personale dei carabinieri prontamente intervenuto, il giovane si era di recente spostato in Polesine per motivi di lavoro. In particolare, era stato assunto come dipendente del colossale magazzino di Amazon di recente aperto all'attività tra San Bellino e Castelguglelmo.

Uno dei tanti lavoratori che, non essendo riusciti a trovare una sistemazione stabile dal punto di vista abitativo, dopo avere ottenuto il posto di lavoro, alla luce della discrepanza tra numero di assunti e appartamenti disponibili in zona, si era trovato in grande difficoltà. Un problema che hanno incontrato numerosi assunti.

E' in questo contesto che, come aveva riportato "La Voce di Rovigo", si era messa a disposizione Giuliana Crescenzo che, assieme a Samuele, gestisce la locanda. Aveva, infatti, messo a disposizione le camere, a prezzi calmierati, ai giovani dipendenti di Amazon ancora senza casa (LEGGI ARTICOLO). Un gesto che aveva avuto vasta eco e che, per alcuni, aveva rappresentato la soluzione a un enorme problema. Tra questi, anche Andrea.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl