you reporter

L'allarme

"Vaccini, metà delle persone non si presentano"

Zaia, governatore del Veneto: "Da sabato scorso defezioni al 50%. Invito almeno la gente a disdire"

"Vaccini, metà delle persone non si presentano"

Il presidente della Regione Luca Zaia

15/03/2021 - 14:11

"Dopo quanto successo c'è paura ora per le vaccinazioni. A partire da sabato scorso stiamo assistendo ad un 50 per cento di defezioni nelle varie Ulss del Veneto per quanto riguarda il vaccino AstraZeneca, con le persone che non si presentano. Faccio un appello: almeno chiamate per disdire perché c'è anche chi lo vuole fare il vaccino". Un dato di fatto che ha voluto sottolineare il governatore del Veneto, Luca Zaia.

Così il presidente del Veneto ha annunciato che "faremo una 'lista d’attesa' per possibili sostituti di chi non si presenterà per la vaccinazione". Mentre sulle polemiche nate dopo la decisione del dg dell’Ulss 2 Marca Trevigiana Francesco Benazzi di chiamare all’ultimo minuto alcune persone, tra cui dei dipendenti dei comuni, e dei giornalisti, per sostituire chi non si era presentato per la vaccinazione di AstraZeneca sabato, il governatore del Veneto ha sottolineato: "Io difendo apertamente l’operato del dg, che è stato criticato ingiustamente, perché si è trovato con un migliaio di dosi inutilizzate, che dovevano essere inoculate subito, per questo ha chiamato alcune categorie, ma non si trattava degli 'amici degli amici', e abbiamo vaccinato anche molti anziani che non erano in lista".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • diduve

    16 Marzo 2021 - 12:12

    Zaia ha ragione! Basta una telefonata per disdire! Non e' corretto prenotarsi e poi non andare. Mi meraviglio di noi Veneti.

    Rispondi

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl