you reporter

Coronavirus

Zaia: "Speriamo siano solo due settimane..."

Il governatore del Veneto sulla pandemia: "Sta picchiando duro, il rischio è che gli ospedali si saturino"

Zaia: "Speriamo siano solo due settimane..."

15/03/2021 - 13:53

"Stiamo vivendo un momento tragico e difficile. Magari in Veneto non si percepisce fino in fondo perché la pressione ospedaliera da noi cresce, ma è ancora sostenibile. In altre regioni invece, anche vicino a noi, con l’Emilia Romagna, sono in grave difficoltà. E già oggi ci sono quasi metà delle terapie intensive occupate". Lo ha sottolineato il presidente del Veneto, Luca Zaia, oggi nel corso del punto stampa.

Di più secondo il governatore del Veneto "siamo in uno scenario di guerra dove il virus avanza, ha picchiato e sta picchiando duro ma non è vero che gli ospedali si riempiono perché non ci sono le cure territoriali. Il rischio invece è la saturazione degli ospedali con il rischio di non curare chi ne ha bisogno". E quindi per il presidente del Veneto: "Non è rispettabile la posizione di chi dice che il virus non esiste o è il risultato di un complotto".

Così Zaia sottolineato che "le misure che ci sono state date da oggi ci portano a fare ulteriori sacrifici: penso alle famiglie con i bambini a casa, ma è tragica la situazione delle imprese, di bar e ristoranti ma soprattutto di intere categorie che non hanno più riaperto". Infine il governatore del Veneto sulla durata della zona rossa attiva da oggi ha sottolineato: "La legge prevede che ci sia per almeno due settimane. Io spero che sia solo di due settimane...".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl