you reporter

Virus, le nuove regole dell'Iss

La distanza minima fra le persone sale a 2 metri

Colpa delle varianti: tutte le volte che si è senza mascherina è necessario aumentare la distanza interpersonale

La distanza minima fra le persone sale a 2 metri

Mai senza mascherina

17/03/2021 - 13:33

L'Istituto superiore di sanità ha dettato nuove regole di comportamento, necessarie dopo l'arrivo di alcune varianti del Covid, a partire da quella inglese oramai preminente anche in Veneto.

 
La prima, e più evidente, è l'aumento del distanziamento fisico a 2 metri (sempre quando ci si trova senza mascherina) e la  quarantena anche per i vaccinati se sono venuti a contatto dei contagiati.

Le raccomandazioni sono contenute in un nuovo rapporto redatto da Inail, Iss, Aifa e Ministero della Salute.

Per il distanziamento fisico, dunque, è opportuno aumentarlo "fino a due metri, laddove possibile e specie in tutte le situazioni in cui venga rimossa la protezione respiratoria come, ad esempio, in occasione del consumo di bevande e cibo".

Restano dunque fondamentali l'utilizzo della mascherina e l'igienizzazione delle mani.

E ancora: il vaccino non è sufficiente e nel caso si venga a contatto con un un positivo si dovrà andare in quarantena. 

Infine, anche le persone guarite dal Covid e diventate negative dovranno essere vaccinate entro sei mesi dalla negativizzazione ma con un'unica dose.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Maass

    17 Marzo 2021 - 16:04

    ISS siete credibili come la direzione del vento! Basta avete stancato!

    Rispondi

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl