you reporter

Ulss 5 Polesana

Quasi 2.500 vaccini in 24 ore in Polesine

Prosegue la campagna vaccinale in Polesine. Nelle ultime 24 purtroppo si segnalano due decessi a causa del Covid

Quasi 2.500 vaccini in 24 ore in Polesine

22/03/2021 - 18:00

ROVIGO - Prosegue la campagna di vaccinazione in Polesine che dal 27 dicembre scorso a ieri, 21 marzo, ha visto la somministrazione di 37.619 dosi (26.658 prime dosi e 10.961 seconde dosi). Solo nella giornata di ieri ne sono state somministrate 989. Nella giornata di oggi, lunedì 22 marzo, sono state programmate 240 vaccinazioni al Censer di Rovigo, 240 al "San Luca" di Trecenta, 244 al Centro vaccinazioni di Lendinara, 244 al Centro vaccinazioni di Castelmassa, 214 al Centro vaccinazioni di Porto Viro, 234 all'Ospedale di Rovigo e 24 a domicilio per un totale di 1.440.

In relazione all’andamento epidemiologico dell’infezione da Covid-19 e della conseguente necessità di disporre di posti letto ospedalieri per fronteggiare i ricoveri, da oggi, 22 marzo, verrà riattivato l’Ospedale di comunità Covid all’ospedale di Adria. La collocazione della struttura e la dotazione di posti letto verrà determinata progressivamente in relazione all’andamento dell’epidemia, seguendo i medesimi criteri organizzativi adottati nei mesi scorsi in occasione della seconda ondata. L’urgenza di tale riattivazione è sostenuta anche dalla necessità di creare le condizioni per fronteggiare gli eventuali trasferimenti dell’Ospedale Covid di Trecenta e degli eventuali di altre strutture ospedaliere aziendali o delle strutture private accreditate.

Per quanto riguarda il report quotidiano sull'epidemia, sono 48 le nuove positività di residenti in Polesine che fanno salire il totale a 12.226. Delle 48 sono risultate positive 14 che erano già in isolamento domiciliare. La prevalenza in Polesine è pari al 5,34%, l'incidenza degli ultimi 7 giorni è pari al 5,10%. Purtroppo ci sono da segnalare due decessi nelle strutture ospedaliere del Polesine, che fanno salire il totale a 456. I ricoverati sono 95, 71 pazienti in Area Medica Covid a Trecenta, 14 in Terapia Intensiva Covid a Trecenta e 10 in Malattie Infettive a Rovigo. Rimangono tre i positivi nelle case di riposo (un ospite a "La Residence" di Ficarolo, una operatrice a "Villa Agopian" di Corbola e una nella casa di riposo "Città di Rovigo"). Da inizio epidemia sono stati eseguiti 203.398 tamponi e 289.093 test rapidi. Fortunatamente ci sono state anche 41 nuove guarigioni che fanno salire a 10.199 il totale dei guariti in Polesine. Sono 1.571 le persone attualmente positive in provincia e 1.986 quelle poste in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl