you reporter

Coronavirus

"Il vaccino Johnson&Johnson funziona"

Lo ha dichiarato Zaia che ha ribadito la conclusione della campagna vaccinale per gli over 80 entro aprile

"Il vaccino Johnson&Johnson funziona"

"Il vaccino Johnson&Johnson funziona, la risposta anticorpale la dà ed ha un appeal che è unico grazie all’unica dose necessaria". Lo ha sottolineato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, nel corso del punto stampa di oggi. "E' una cosa strepitosa e tifo veramente perché funzioni fino in fondo - prosegue Zaia - io spero che si sblocchi questa situazione in questa landa desolata di penuria di vaccini". Zaia poi si è rivolto nuovamente a Draghi: "Continuo a dire al premier che prenda in mano personalmente il dossier sulla ricerca dei vaccini che convochi i mediatori: non è un reato perché stiamo parlando della salute dei cittadini. Poi, potremo anche non comprarli, ma almeno sapremo se veramente ci sono vaccini sul mercato". "In giro per il mondo ci sono Paesi che li hanno acquistati e continuano a fare vaccinazioni - prosegue Zaia - quindi, spero che si affrontino anche i temi dei vaccini Sputnik e anche Cinovax, anche se per quest’ultimo si è capito che ha una validità minore".

"Ho visto che l’11 giugno ci saranno gli Europei di calcio a Roma - aggiunge Zaia - con lo stadio aperto per Italia-Turchia e allora possiamo parlare di 'liberi tutti'. Perché, entreranno 20mila persone all’Olimpico con un 25% di posti occupati, quindi, immagino che l’11 giugno sia la parte finale della liberazione". "Io guado al lato positivo di questa cosa, prendiamo atto che l’11 giugno siamo aperti, cerchiamo quindi di capire che strada si possa fare in questi 60 giorni, da oggi all’11 giugno sul fronte delle riaperture" aggiunge.

"Nelle ultime 24 ore abbiamo avuto 1.081 nuovi positivi con un’incidenza del 2,67% su 40.474 tamponi. E continuano a calare i ricoveri, scesi ad oggi a 2.013: 1.736 (-55) in area non critica e 277 (8) in terapia intensiva - illustra Zaia - il trend dell’infezione a livello regionale, sia per numero di positivi che per ricoveri in area non critica, anche nelle terapie intensive si sta quindi abbassando, anche se ci sono ancora oltre 2mila persone ricoverate in ospedale. Ma l'infezione sta scendendo: l’importante è l’andamento delle terapie intensive che in questa ultima fase aveva già galoppato". E Zaia spiega che "con questi numeri, comunque siamo in zona gialla".

"Confermiamo che questa settimana chiudiamo con le vaccinazioni per gli over 80 - ribadisce - sarà inevitabile che ci sarà qualche 'reduce', persone dalle quali non abbiamo risposte. A chi ha più di 80 anni e non ha ancora ricevuto alcuna chiamata diciamo di stare attenti alle comunicazioni, perché hanno una corsia preferenziale ancora per l’intera settimana. Per gli over 70, che sono 495mila, stiamo lavorando per risolvere il problema degli accompagnatori, in modo che quando prenotano possano prenotare per due , ma anche l’accompagnatore deve essere over settanta e inizieremo dalla prossima settimana".

"La conferma delle crociere da parte di Msc a Venezia è un bel segnale di ripresa - conclude il governatore del Veneto - speriamo di poter arrivare presto a Porto Marghera come previsto dall’ultimo decreto, ma intanto si parte con due navi. E una cosa che ci permette di pensare che il mondo non si è fermato e Venezia tornerà quella di prima". 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl