you reporter

Vaccini

Zaia: “Possibile blocco dei richiami”

Il governatore del Veneto lancia l'allarme: "Le forniture non sono sufficienti"

Zaia: “Possibile blocco dei richiami”

25/05/2021 - 18:43

Luca Zaia paventa il blocco delle seconde dosi. E lo fa lamentando, ancora una volta, la penuria di vaccini con cui la sanità veneta deve fare i conti. “Mancano i vaccini - ha detto nel corso della conferenza stampa di stamattina - ed ed è una cosa tragica perché ne potremmo fare molti di più: ogni giorno facciamo 32mila vaccinazione. Potremo farne tre volte di più ma, non abbiamo vaccini”. La capacità vaccinale del Veneto, infatti, è fissata a quota 100mila iniezioni al giorno: la macchina, dunque, funziona appena al 30% delle proprie potenzialità. Con i conseguenti ritardi nella campagna vaccinale. Per questo Zaia ha lanciato il grido d’allarme: “Spero - ha detto - che le forniture annunciate in giugno siano poderose come promesso perché altrimenti per le regioni più virtuose sarà inevitabile bloccare le seconde dosi, se non arrivano i vaccini”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 2
  • paoloandreoli

    26 Maggio 2021 - 09:09

    Ah..., ma non aveva detto che li comprava la Regione?

    Rispondi

    • diduve

      03 Giugno 2021 - 23:11

      Speranza non ha voluto

      Rispondi



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl