you reporter

Tribunale

Picchia la nonna per soldi e la manda in ospedale

Il nipote 19enne finito a processo per tentata estorsione e lesioni aggravate

Picchia la nonna per soldi e la manda in ospedale

Anziana picchiata (foto di repertorio)

27/05/2021 - 13:17

Botte alla nonna di 73 anni per farsi dare i soldi: il nipote 19enne finisce a processo. Lo scrive Il Giornale di Vicenza. Un 19enne residente a Vicenza, dovrà presentarsi davanti al giudice per tentata estorsione e lesioni aggravate. L'accusa è di aver aggredito la nonna di 73 anni, sempre della città, perché pretendeva da lei l'ennesimo prestito: 200 euro. La pensionata era finita all'ospedale, ma difficilmente si costituirà parte civile per chiedere i danni, visto il bene che vuole al nipote. 

Tutto sarebbe avvenuto alla fine dell'estate dello scorso anno. Il giovane durante il lockdown aveva trascorso molto tempo nell'appartamento della nonna, da dove seguiva le lezioni a distanza. E a lei si sarebbe rivolto per frequenti richieste di soldi. Fra agosto e settembre le richieste sarebbero diventate pressoché quotidiane, tanto che la pensionata in diverse occasioni si era rifiutata. Ma all'ennesimo rifiuto è scattata l'aggressione: il giovane l'ha prima colpita con una sberla, poi con un pugno e infine con una serie di calci. A dare l'allarme una vicina, che aveva sentito la vittima gridare. Medicata al pronto soccorso, la 73enne era poi stata dimessa con una prognosi di una ventina di giorni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • diduve

    27 Maggio 2021 - 20:08

    Ma insomma.. dategli il reddito di cittadinanza a quel figliolo!!

    Rispondi

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl