you reporter

ALBARELLA

Albarella, giovani cestisti tre contro tre

Sabato 26 e domenica 27 giugno weekend con il Nuovo Basket Cipriani

Albarella, giovani cestisti tre contro tre

21/06/2021 - 21:10

Un connubio di eccellenze nato sui valori e l’amore per lo sport: sabato e domenica, alle 17, l’isola di Albarella ospiterà una due giorni a tutto basket. Il basket è uno tra gli sport che manda messaggi importanti: cultura, partecipazione, spirito di squadra, e ha come obiettivo il rispetto della disciplina, degli impegni presi e delle regole. Racchiude in sé una condivisione di valori. La due-giorni di Albarella è nelle tappe ufficiali regionali di torneo tre contro tre della Federazione italiana pallacanestro. Si tratta di un torneo tre contro tre rivolto a tutti gli under 18 d’Italia, che provengono da diverse società. Il torneo, organizzato da isola di Albarella in collaborazione con il Nuovo Basket Rovigo, è rivolto agli adolescenti.

Il direttore di Albarella Mauro Rosatti dichiara: “Con questo torneo vogliamo ancora una volta trasmettere un messaggio importante: quello di uno stile di vita legato allo sport in tutte le sue declinazioni. Noi abbiamo scelto di sostenere tutte le attività che hanno uno stretto legame con la natura e che si possono praticare all’aperto. Sarà bellissimo vedere bambini e ragazzi che cercheranno di fare canestro in questa particolare sfida”. Il presidente Nbr, Gionata Morello, afferma: “Ringrazio lo staff dell’isola di Albarella per questa opportunità. Conosco molto bene Albarella e so che poter giocare a pallacanestro in quella splendida cornice sarà per le Pantere ed avversari un’esperienza davvero memorabile. In questo periodo difficilissimo per lo sport, le iniziative organizzate all’aperto sono ossigeno puro”.

La Cipriani Nuovo Basket Rovigo è una società giovane che, in pochi anni di vita, è rapidamente diventata la principale realtà maschile della provincia di Rovigo. Lo era già lo scorso anno, quando militava nel campionato di Promozione; lo è ancora di più quest’anno in cui rappresenta il Polesine nel campionato regionale di Serie D. Ha fatto clamore la cavalcata che le Pantere hanno realizzato nella scorsa stagione, con addirittura 19 vittorie su altrettanti incontri disputati e uno scarto medio di 20 punti rifilati agli avversari. Grazie a quel risultato, capitan Khalifa Diagne e compagni hanno chiuso primi su 70 squadre del Veneto conquistando il salto in Serie D. La prima squadra, che gioca nel palasport di Rovigo, è guidata da Maurizio Ventura, amatissimo allenatore nazionale bolognese con trascorsi pure in Serie B e C. La società, in pochi anni è riuscita a creare un settore giovanile che garantirà un futuro sereno grazie ad una under 18 di grande qualità, in cui gioca anche il gioiellino camerunense Stephane Manyaka, 16 anni per 205 centimetri di altezza arrivato dai Crabs Rimini; una Under 13 piuttosto promettente nata dalla collaborazione fra Cipriani Nbr, Basket San Martino e centro di formazione sportiva, e il settore del Nuovo MiniBasket Rovigo che conta formazioni Esordienti, Aquilotti, Scoiattoli e Pulcini. L’Nbr è anche il club partner della Reyer Venezia, in esclusiva per la provincia: è entrata a far parte del “Progetto Reyer” due stagioni fa e, da allora, tutti i tesserati rossoblù possono beneficiare delle importanti ed esclusive iniziative organizzate dal club campione d’Italia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl