you reporter

Porto Viro

"Un episodio inaccettabile"

Mazzuccato, ad della casa di cura, sull'aggressione a un sanitario che ha riportato contusioni con una prognosi di 20 giorni

"Un episodio inaccettabile"

24/06/2021 - 17:07

L’episodio di ieri è semplicemente inaccettabile e ci rammarica profondamente". Con queste parole Stefano Mazzuccato, amministratore delegato della casa di cura "Madonna della salute" di Porto Viro, interviene all'indomani dell'aggressione che ha visto come vittime i sanitari del pronto soccorso da parte di un 30enne (leggi articolo).

"I carabinieri faranno ora il loro lavoro e a noi, come direzione del presidio, resta solo il dovere di manifestare la nostra vicinanza all’operatore rimasto vittima dell’aggressione e a tutto il personale del pronto soccorso che ogni giorno svolge un servizio essenziale per la collettività - sottolinea Mazzuccato - l’aggressione si è verificata in un momento di intensità operativa del pronto soccorso: l’infermiere, infatti, era appena rientrato da un intervento classificato come codice rosso e stava risalendo in ambulanza per un successivo intervento, quando ha  incrociato l’aggressore che, invitato a rivolgersi agli operatori all’interno della struttura, ha dato in escandescenza sferrando pugni e calci. L’operatore, un giovane di 30 anni di Mesola, sposato e con un figlio,  è stato quindi visitato, in conseguenza delle contusioni riportate, dai colleghi del presidio che hanno posto una prognosi di 20 giorni”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl