you reporter

OCCHIOBELLO

Lo chef Alessandro portato via dal Covid a 44 anni a Tenerife

Era notissimo e profondamente amato

Lo chef Alessandro portato via dal Covid a 44 anni a Tenerife

04/08/2021 - 12:55

"Mio fratello era una persona buona, tutto cuore. Si vedeva dagli occhi. Ha sempre fatto solo del bene, a tutti". Giulia Paladin ricorda il fratello Alessandro, 44 anni, notissimo chef, conosciuto a Occhiobello, il suo paese, e Ferrara, dove aveva studiato all'alberghiero e lavorato. Da sei anni, dopo tante stagioni ed esperienze lavorative, nel corso delle quali si era fatto conoscere come un professionista serio e capace, aveva realizzato il suo sogno: aprire un proprio locale a Tenerife, in Spagna, nel paesino di San Juan, vicino ad Alcalà. Il "Blue Bar". Lì era felice, nella dimensione che aveva cercato e realizzato. Viveva con la moglie, Andrea, e con il cagnolino Blue, un maltese toy, che amava tantissimo.

Non aveva figli, ma due meravigliosi nipotini, Ariel e Mosè. Una persona che tutti ricordano con affetto e col sorriso, per la sua grande gentilezza e per la sua indole. Se n'è andato nella mattinata di lunedì, dopo che gli era stato diagnosticato il Covid. Inizialmente era stato curato a domicilio, ma, nella notte tra domenica e lunedì, le condizioni sono peggiorate, tanto da indurlo a chiamare l'ambulanza. "Il ricovero è stato immediato - prosegue la sorella - tutti sono stati gentilissimi, ma, purtroppo, dopo un'ora e mezza era morto". Un decorso che i medici, nonostante tutti i loro sforzi, non sono riusciti a bloccare.

Ora, attorno al suo bar, a Tenerife, c'è una distesa di fiori. "Anche lì - prosegue la sorella - lo amavano tutti". La famiglia, ben conoscendo quanto Alessandro amassa la vita che si era costruito, ha fatto la propria scelta: Alessandro resterà lì, come avrebbe desiderato. Ci sarà, però, nel cimitero di Gurzone, il suo paese, una sua foto, accanto a quella del papà, scomparso di recente. Un luogo nel quale i tantissimi amici potranno andarlo a trovare e ricordarlo. Lunedì prossimo alle 18, a Occhiobello, si terrà, poi, una messa per ricordarlo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl