you reporter

SCUOLE ROVIGO

Asili e Green Pass: la partenza è regolare

Nessun “no vax” tra il personale delle scuole dell’infanzia paritarie della provincia di Rovigo

Maltrattamenti all'asilo: 5 famiglie si costituiscono parte civile

03/09/2021 - 14:54

Nessun “no vax” tra il personale delle scuole dell’infanzia paritarie della provincia di Rovigo, che mercoledì hanno iniziato ufficialmente l’anno scolastico. Lo assicura il presidente della Fism, Mauro Agnoletto.

La norma, però, obbliga anche i genitori dei bambini iscritti agli asili ad avere il Green pass, pena l’esclusione dalla scuola. “Nessun caso del genere si è verificato nelle nostre scuole che hanno già iniziato l’attività”, riferisce Agnoletto. Al momento, comunque, sono sette le scuole paritarie che hanno aperto i battenti in Polesine, su 55 istituti. A far partire l’anno scolastico il primo settembre, gli asili delle frazioni rodigine di Boara Polesine e Granzette, e quelle di Bosaro, Canaro, Costa, Gaiba e Lusia. In queste scuole, assicurano dalla Federazione scuole materne, non c’è stato alcun problema con il controllo dei certificati verdi dei genitori, dunque tutti i bambini sono stati regolarmente accolti in classe.

Per le altre 48 realtà si tireranno le somme alla fine della prossima settimana: l’inizio dell’anno scolastico è previsto tra lunedì e mercoledì prossimi, a seconda delle varie scuole. “Ma il nostro personale - assicura Agnoletto - è tutto in regola con la vaccinazione, così come lo sono i collaboratori scolastici. L’anno scolastico nelle paritarie è pronto a partire in piena sicurezza”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl