you reporter

CORONAVIRUS IN POLESINE

Sospesi due dirigenti medici, 8 infermieri e un oss. Erano tutti no vax

La decisione dell'Ulss 5 Polesana che continua le sospensioni per il personale che non si è vaccinato

Muore appena venuto alla luce, ospedale sotto choc

L'ospedale di Rovigo

08/09/2021 - 15:56

La Direzione Generale dell’Azienda ULSS 5 polesana desidera informare che, con provvedimento odierno, conclusa l’attività di accertamento a carico del Servizio di Igiene e Sanità pubblica, è stata disposta la sospensione di due dirigenti medici, otto infermieri e un operatore socio - sanitario che non hanno fornito adeguate giustificazioni alla mancata vaccinazione.

L’atto di sospensione dall’attività lavorativa e professionale avrà valore sino al prossimo 31 dicembre 2021, ma può essere revocata se l’operatore sanitario presenterà il certificato vaccinale.  Il provvedimento non avrà conseguenze dirette sui servizi erogati ai cittadini, in quanto le sospensioni riguardano personale appartenente a servizi diversi, e quindi, non incide sull’organizzazione di base dei reparti di appartenenza dei dipendenti sospesi

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 9
  • diduve

    08 Settembre 2021 - 18:06

    Benissimo

    Rispondi

  • diduve

    08 Settembre 2021 - 18:06

    Benissimo

    Rispondi

Mostra più commenti

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl