you reporter

SINDACATI

Si comincia con le vaccinazioni in azienda

Parte la campagna vaccinale nei luoghi di lavoro promossa organizzazioni sindacali del Veneto

Sono 5295 i polesani vaccinati. Resta ferma all'83% l'adesione degli operatori nelle Rsa

17/09/2021 - 11:24

Parte la campagna vaccinale nei luoghi di lavoro promossa organizzazioni sindacali del Veneto. E i segretari provinciali della Cgil, Pieralberto Colombo, della Cisl, Samuel Scavazzin e della Uil, Fabio Osti, rilanciano l’appello alle lavoratrici e ai lavoratori polesani perché si facciano vaccinare contro il Covid 19.

Proprio nel giorno in cui il governo ha deciso l’obbligo vaccinale per tutti i lavoratori, i segretari territoriali dei tre sindacati confederali sottolineano: “Con questa campagna intendiamo sensibilizzare tutti i lavoratori sull’importanza del vaccino per la loro salute, per quella dei loro familiari e dei colleghi di lavoro, per tutelare i soggetti fragili e quelli che per motivi di salute non possono vaccinarsi, e uscire dalla crisi del Covid 19”.

“Ricordiamo inoltre - concludono - che Cgil, Cisl e Uil sostengono tutte la misure di sicurezza e prevenzione, adottate anche attraverso la contrattazione aziendale e sancite dai protocolli definiti a livello nazionale grazie al contributo delle parto sociali, che finora hanno contribuito a rendere più sicuri i luoghi di lavoro”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl