you reporter

CORONAVIRUS IN ITALIA

Verso l’aumento della capienza per stadi, cinema, teatri e concerti. Ma discoteche ancora chiuse

Oggi il Comitato Tecnico Scientifico si riunisce per fornire il parere al governo

Riapre la discoteca in città

27/09/2021 - 10:36

Fino all’80% della capienza in cinema e teatri, dal 66 al 75% per stadi e concerti. Oggi il Comitato Tecnico Scientifico si riunirà per esprimere il parere richiesto dal governo Draghi entro il 30 settembre su cinema, musica e sport. Mentre per le discoteche si dovrà attendere ancora. I limiti di capienza in quei luoghi "nei quali si svolgono attività culturali, sportive, sociali e ricreative", come previsto dal decreto che ha introdotto il green pass nei luoghi di lavoro dal 15 ottobre, dovrebbero essere rivisti dagli esperti. E quindi, successivamente, dal governo. La decisione finale la prenderà il presidente del Consiglio Mario Draghi dopo l’incontro con i ministri, forse già il primo ottobre.

Ma per le discoteche si dovrà ancora attendere. "Specie in inverno sono ambienti chiusi e stipati di persone e con criticità nei sistemi di areazione - dice oggi il membro del Cts Fabio Ciciliano in un’intervista al Messaggero - Ambienti in cui è impensabile che si mantengano la mascherina e il distanziamento. Parliamo di un’attività che è intrinsecamente connaturata da un maggiore rischio. Mi rendo conto che la situazione è difficile dopo un anno di chiusura, ma noi siamo tecnici. Lasciamo alla politica le decisioni".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl