you reporter

IL CASO

Infermiera no vax si barrica in ambulatorio, arriva la polizia

E' successo all'ospedale di Cona: denunciata per resistenza, danni e per non aver dato documenti

Venti infermieri no-vax diffidano l'Ordine

15/10/2021 - 19:08

Più volte diffidata dal mettersi in regola, infine sospesa dal lavoro, come prevede la legge, un'infermiera no vax si barrica negli ambulatori di cardiologia dell'ospedale di Cona (Ferrara) e crea il caos. Per riportare l'ordine è dovuta intervenire la polizia. E la donna è stata denunciata.

Ora la 45enne di Ferrara dovrà rispondere di danni, resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di dare le proprie generalità. La sanitaria è una no vax convinta. Da mesi, è stata invitata a mettersi in regola con il decreto legge dell'Aprile-Maggio scorso, che impone ai sanitari di vaccinarsi. Alla fine è scattata la sospensione, determinata da una commissione dell'azienda sanitaria. Ma la signora si è negata a ogni tentativo di notifica al suo indirizzo. 


 
Alla fine era stata invitata a ritirarla a mano al Sant'Anna. Finché la donna non si è barricata negli ambulatori, creando il caos.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Max61

    16 Ottobre 2021 - 08:08

    Licenziamento in tronco, e se ne assume un altra al posto suo, o magari due....

    Rispondi

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl