you reporter

IL LUTTO

Addio Iso, bersagliere centenario del Polesine

Aveva combattuto la Seconda Guerra Mondiale e godeva di una lucidità proverbiale

Addio Iso, bersagliere centenario del Polesine

19/11/2021 - 18:27

La sua storia è stata raccontata negli anni e fa parte delle colonne di Porto Viro e del Polesine. Ci ha lasciati Iso Moretto, il bersagliere, reduce della Seconda Guerra Mondiale, più longevo del Polesine. Aveva 101 anni ed era appartenente all’11esimo Reggimento Ciclisti, dislocato a Knin, in Jugoslavia. L’8 settembre del 1943 venne catturato dai tedeschi e fu portato a lavorare in Germania come prigioniero. Tornò nella sua casa a Donada nel luglio del 1945.

Iso era di una lucidità sorprendente. Era ospite della casa di riposo di Rosolina e qui è venuto a mancare mercoledì scorso, lasciando un vuoto tra i figli, Leopoldo e Wally, i nipoti e i pronipoti e la comunità tutta di Porto Viro. Ieri i funerali, che si sono tenuti nella chiesa di Donada con tutti gli onori dell’associazione nazionale Bersaglieri di cui era un fiero componente.

Solo lo scorso anno una grande festa per i suoi 100 anni, alla presenza del sindaco Maura Veronese. Moretto, nato a Donada nel 1920 era il più anziano bersagliere del Polesine.

Nel 1940 partì da Donada per essere arruolato e passò per Gradisca d’Isonzo, Lubiana e Knin contro i partigiani di Tito; vi rimase fino all’armistizio quando fu fatto prigioniero dai tedeschi e caricato su un carro bestiame talmente stipato che ci si sedeva a turno dovendo tenere un commilitone tra le ginocchia. All’arrivo a Vienna proseguì fino in un campo di lavoro a sud di Berlino e poi ancora ad Hannover.

Viveva in una baracca e riceveva come pasto una brodaglia con qualche patata, lavorando in una miniera di sale a decine di metri di profondità. Il tempo passava e Iso sentiva gli scoppi delle bombe sempre più vicini, finché arrivò la liberazione con gli americani. Quando tornò a casa dopo cinque anni, nel luglio 1945, i genitori Fabio ed Elide lo festeggiarono increduli; per anni ha poi gestito uno storico negozio in via XXIV Maggio. A Porto Viro mancherà la sua tempra.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl