you reporter

ADRIA

Si riparte! Il Conservatorio torna al Comunale!

Sarà un grande inizio di anno accademico

25/11/2021 - 10:20

E’ iniziato il conto alla rovescia in vista dell’apertura ufficiale e solenne dell’anno accademico del conservatorio Antonio Buzzolla con il concerto inaugurale in programma sabato prossimo alle 21 al teatro Comunale, in partnership con BancAdria-Colli Euganei e il patrocinio della Città di Adria.

Si esibisce l’orchestra sinfonica con allievi e docenti del Buzzolla diretta dal maestro Ambrogio De Palma. Nel ruolo di solisti Luca Celegato al pianoforte, Tommaso Orsi flauto, Ludovica La Marca oboe ed Erika Zampieri flauto. I primi tre erano già stati selezione per il concerto dell’anno scorso poi saltato per il ritorno del lockdown, la quarta è stata selezionata quest’anno. Saranno eseguite musiche di Beethoven, Salieri e Reinecke. L’evento è aperto alla cittadinanza con ingresso libero, ma è necessaria la prenotazione rivolgendosi o contattando la Pro loco.

Il concerto è stato presentato ieri mattina a Villa Mecenati alla presenza della presidente del conservatorio Mara Bellettato, del direttore Paolo Zoccarato che proprio ieri ha festeggiato il primo anno alla guida del Buzzolla offrendo Ferrero Rocher, quindi il sindaco Omar Barbierato, i quattro allievi solisti, Serena Benvegnù responsabile comunicazione e produzione con il supporto di Maria Temporin.

Grande soddisfazione è stata espressa da tutti per il ritorno al Comunale dopo la forzata sospensione di una anno fa. “E’ una grande gioia - sottolinea Mara Bellettato - anche come giusto riconoscimento per questi ragazzi e i loro docenti che tanto si sono impegnati durante l’anno. Il conservatorio è prima di tutto una scuola di educazione che aiuta a formare la persona dal punto di vista del rigore, serietà e carattere”. Sull’aspetto formativo si è soffermato anche il sindaco evidenziando che “il Buzzolla è un’eccellenza del territorio, pertanto questo concerto e le tante altre iniziative devono aiutare altri ragazzi e le loro famiglie a scoprire e ad avvicinarsi al conservatorio per coltivare una passione che sarà utile per tutta la vita, indipendente dal percorso professionale che seguirà”.

Così Zoccarato può annunciare che a breve partirà anche il master di terzo livello per chitarra evidenziando che al Buzzolla ci sono studenti che arrivano da ogni parte del mondo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Polesine i nostri primi 70 anni
Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl