you reporter

CALTO

Tour di Ecoambiente, si spiega la nuova differenziata

Cambiano la gestione del "secco" e la tariffazione

Tour di Ecoambiente, si spiega la nuova differenziata

01/12/2021 - 10:07

Ecoambiente farà tappa a Calto per presentare il nuovo metodo di conferimento dei rifiuti domani, giovedì 2 dicembre. La serata, che si svolgerà alle 21 nella Sala polivalente di via Roma n° 182, è la penultima data per Ecoambiente nei comuni altopolesani, il “tour” infatti si concluderà il giorno successivo, venerdì 3 dicembre, a Salara. L’incontro è organizzato da Ecoambiente in collaborazione con l’amministrazione comunale e si pone come obbiettivo quello di informare la cittadinanza circa la nuova modalità di conferimento dei rifiuti.

Ecoambiente, durante la serata, avrà quindi il compito di spiegare la nuova modalità di conferimento del rifiuto e di rispondere alle domande che saranno poste loro dal pubblico. La maggiore novità di questo nuovo metodo è inerente al rifiuto secco residuo, spesso chiamato “indifferenziato”.

Per questo tipo di rifiuto, infatti, sarà dedicato un nuovo bidone grigio scuro dotato di codice univoco, associato ad ogni singola utenza, e di microchip, che permette la geolocalizzazione del bidone stesso e il conteggio, da parte dell’addetto di Ecoambiente, di ogni conferimento del rifiuto secco residuo che viene effettuato. Attraverso la raccolta di questi dati e solo nel 2023, sarà introdotto l’altra importante novità: la tariffazione puntuale (Tarip). Questo nuovo tipo di tariffazione, come quello precedente, sarà composto da una parte fissa, che copre le spese indivisibili, e una parte variabile, la quale – e questa è la novità – dal 2023 sarà calcolata non più sulla base di un dato presunto, ma su un dato oggettivo: il numero di svuotamenti del secco residuo effettuati dall’utenza domestica. Con la tariffazione puntuale si avrà una divisione della tassa più equa e proporzionata alla quantità di rifiuto non differenziabile prodotto ed esposto.

L’obbiettivo di questo nuovo metodo è quello di abbassare drasticamente la soglia di rifiuto indifferenziato prodotto da ogni nucleo famigliare, così da ottenere una raccolta differenziata migliore e risparmiare sullo smaltimento dei rifiuti non riciclabili. Il cittadino che svolge già una raccolta differenziata precisa non ha alcun motivo di preoccuparsi. In questo modo ci guadagnerà tanto l’ambiente quanto il cittadino stesso che seguirà tutte le diverse norme già esistenti in materia di raccolta differenziata.

Per informare al meglio la cittadinanza, Ecoambiente ha inviato a tutti i cittadini di Calto una lettera di invito alla serata e, oltre all’invito, alcuni fogli che illustrano le novità del nuovo metodo di conferimento dei rifiuti e di tariffazione puntuale. Ricordiamo inoltre che è possibile prenotare la propria presenza alla serata in due differenti modalità: tramite smartphone, inquadrando il QR code presente nei volantini informativi di Ecoambiente e compilando il modulo preposto, oppure chiamando il comune negli orari di apertura degli uffici.

Dato l’interesse degli argomenti trattati, gli spazi adibiti alla presentazione del nuovo metodo di raccolta dei rifiuti sono stati scelti per poter garantire l’accesso al maggior numero possibile di cittadini, facendo fronte alle difficoltà dovute alle attuali normative anticontagio e antiassembramento. Per poter accedere alle presentazioni sarà necessario essere in possesso della certificazione verde.

Per qualsiasi dubbio o domanda non resta che partecipare alla serata di giovedì 2 dicembre in Sala polivalente a Calto, dove i tecnici di Ecoambiente si mettono a disposizione della cittadinanza per spiegare le modalità, illustrare i vantaggi, rispondere a dubbi e dare consigli per affrontare al meglio questo nuovo metodo di conferimento dei rifiuti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl