you reporter

ROVIGO

Tirocinii nelle scuole per chi prende il reddito di cittadinanza

L'esperimento del Comune sta funzionando davvero bene

Sconti sull'acqua a chi aiuta gli altri

02/12/2021 - 12:42

Sono stati 37 i tirocini lavorativi realizzati nell'arco del 2021 con un gruppo di beneficiari del Reddito di cittadinanza. Lo comunica l'assessore comunale di Rovigo al Welfare Mirella Zambello, spiegando che anche il Comune di Rovigo ha avviato, durante l'anno,  esperienze lavorative e di servizio per questi beneficiari,  con una progettualità specifica a supporto delle esigenze dei servizi scolastici nei diversi plessi.

Le persone coinvolte sono state adeguatamente preparate a svolgere alcune mansioni di supporto alla scuola. Gli  assistenti sociali presenti nel Servizio dedicato al Reddito di Cittadinanza, che opera per tutti i comuni appartenenti all’Ambito di Lendinara e Rovigo, hanno valutato i partecipanti sulla base di indicatori e criteri adeguati alle mansioni.

I tirocini sono stati così distribuiti:

·      IC Rovigo 2 : 2 tirocinanti;

·      IC Rovigo 3: 5 tirocinanti;

·      IC Rovigo 4: 9 tirocinanti;

·      IC Polesella: 2 tirocinanti;

·      IC Villadose: 7 tirocinanti;

·      IC Occhiobello: 3 tirocinanti;

·      IC Castelmassa: 3 tirocinanti;

·      IC Costa-Fratta: 2 tirocinanti;

·      IC Badia Polesine: 4 tirocinanti.

“L'esperienza si è rivelata particolarmente positiva – afferma Zambello - sia per il supporto al reddito offerto ai beneficiari, che si trovavano in situazioni di disagio economico, sia per la valorizzazione delle capacità delle persone, che hanno potuto sperimentarsi in attività lavorative. Gli Istituti Scolastici si sono dimostrati estremamente disponibili nel collaborare ed in tutte le sedi si è creato un ottimo clima lavorativo tra le parti coinvolte, il personale scolastico, dirigenti, collaboratori e tirocinanti. Da questa esperienza è emersa anche  la volontà, di chi sta ricevendo il reddito di cittadinanza, di mettersi a disposizione cogliendo  l'opportunità di sentirsi integrato e utile alla comunità”.

Per il nuovo anno si prevede di ripetere il progetto e di estendere i servizi anche ad associazioni di volontariato che abbiano necessità di supporto.

 

Zambello infine, precisa  che dei 37 tirocini attivati dai servizi sociali, 19  sono beneficiari residenti a Rovigo. L'esperienza è stata avviata in fase sperimentale  per verificare l'esito di tali inserimenti lavorativi, pertanto si proseguirà l'impegno per aumentare il numero dei tirocini da attivare in attività socialmente utili.

Per l'anno 2021 il numero complessivo dei beneficiari del Reddito di Cittadinanza del comune di Rovigo è di 1.180, compresi le persone in carico al centro per l'impiego.

 

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl