you reporter

VILLADOSE E CEREGNANO

Addio a Elva, l'emigrante che scelse di tornare

E mamma di Ivan Dall'Ara, ex presidente della provincia e sindaco

10/01/2022 - 17:40

Era la mamma dell'ex presidente della Provincia Ivan Dall'Ara, ma Elva Bordon, scomparsa a 94 anni, era anche molto di più. La sua è, senza dubbio, una vita intensa, di gioie come di dolori, da raccontare.

Era emigrata da Villadose con la famiglia in Brasile nel primo dopoguerra al seguito di due fratelli Elvo Adriano e Toni, uno architetto e l’altro ragioniere. Là si era sposata con Valpo Aurelio Dall'Ara di Ceregnano nella Chiesa degli Italiani a San Paolo. Aveva messo al mondo un bambino, Ivan Giovanni, ma con il marito e il figlio era tornata in Italia dopo l’alluvione del 1951 per aiutare la famiglia del marito e gestiva una falegnameria con alcuni operai. Aveva 35 anni quando Valpo Aurelio ebbe un incidente mortale e restò sola con tre bambini da crescere: Ivan, mandato in collegio a Badia, Maria Aurelia da alcuni parenti in campagna e Carlo di pochi mesi.

Un ictus l’aveva colpita dopo poco tempo, ma la sua forza di volontà e l'amore per i tre figli la riportarono a casa. Ottenne una casa popolare, cuciva i vestiti per i figli e la gente e riuscì a mantenere la famiglia anche con l’aiuto dei suoi fratelli americani, che non si erano dimenticati della sorella in difficoltà, e a farli studiare tutti e tre. Dotata di grande spirito ed ironia non mancava mai di dire la sua opinione sulle cose della vita e del mondo.

Veniva spesso invitata nelle scuole a raccontare la propria vita da emigrante: raccontava inoltre che, essendo figlia piccola del postino di Villadose, Enrico Ermanno (nome che è stato dato al suo nipote), passava inosservata durante la guerra ad avvertire i partigiani di eventuali rappresaglie fasciste. Era orgogliosa della riuscita dei suoi figli nella vita, e leggeva i giornali tutti i giorni commentando, con sarcasmo e ironia le “imprese” del maggiore, Ivan, già sindaco e presidente della provincia. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl