you reporter

CORONAVIRUS IN POLESINE

In isolamento un polesano ogni 14

Dall’inizio dell’epidemia contagiato quasi un residente ogni sei, e il cerchio si stringe sempre più

In isolamento un polesano ogni 14

18/01/2022 - 10:57

In questo momento, un polesano ogni venti ha il Covid e uno ogni 14 è costretto a rispettare la quarantena, in quanto positivo o contatto stretto di una persona positiva. Insomma, ogni 14 di noi ce n’è uno che, recentemente, è venuto in contatto con il virus. E parliamo di una cifra davvero rilevante.

Da inizio epidemia, invece, più di un polesano ogni 7 è risultato positivo al coronavirus, e un numero ancora più grande, ovviamente, è stato, nel corso di questi 23 mesi, sottoposto almeno una volta a isolamento con sorveglianza attiva. Quest’ultimo dato è praticamente quasi impossibile da calcolare.

Insomma, il coronavirus, in meno di due anni, ci ha toccati - più o meno direttamente - tutti o quasi. Per non parlare, poi, dei lutti: 611 vittime vogliono dire un decesso ogni 376 abitanti; circa tre morti ogni mille abitanti, dimensione in cui ricadono tantissimi comuni della nostra provincia. E tre morti, in una piccola comunità, dove tutti si conoscono, sono davvero tanti e, soprattutto, fanno sentire la tragedia molto, molto vicina a casa propria.

Sono questi i numeri che emergono dall’analisi della situazione attuale dell’epidemia nella nostra provincia, sulla base del bollettino diffuso ogni giorno dall’Ulss 5 Polesana.

Sono 11.169 i polesani attualmente positivi al coronavirus, quasi il 5% di tutta la popolazione residente nella nostra provincia. Dunque, a conti fatti, è positivo un polesano ogni 20,6. O meglio, due ogni 41 abitanti.

Se poi ci aggiungiamo quelli che sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva (diminuiti ieri a quota 4.769) otteniamo un totale di 15.938 polesani costretti a rispettare la quarantena, e dunque bloccati in casa. Si tratta del 6,9% dei residenti: un polesano ogni 14,4 (o meglio: due ogni 30) sono dunque chiusi in casa proprio in queste ore.

Dall’inizio dell’epidemia, salgono invece a 34.186 i polesani che hanno contratto il coronavirus: il 14,8% della popolazione. Come detto, dunque, ben un polesano ogni 6,7 ha dovuto fare i conti con l’infezione da Covid. E il cerchio, giorno dopo giorno, ormai si stringe sempre di più.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl