Cerca

GAVELLO

Picchiano un ragazzino per prendergli la collanina

Arrestati due coetanei, risolto il caso della rapina alla fermata della corriere

Picchiano un ragazzino per prendergli la collanina

E' stato risolto a tempo di record, grazie alla conoscenza del territorio e alle capacità investigative dei carabinieri, il caso del 17enne aggredito, picchiato e rapinato alla fermata della corriera verso le 6.30 della mattinata di lunedì 7 febbraio (LEGGI ARTICOLO).

Già nella serata stessa, infatti, spiega la nota stampa dei carabinieri, "dopo approfonditi accertamenti e a conclusione indagini, i Carabinieri della Compagnia di Rovigo traevano in arresto per rapina in concorso due ragazzi, un marocchino e un rumeno, entrambi 17enni e residenti a Ceregnano, individuati quali autori della rapina di Gavello".

"Le immediate ricerche poste in essere sulla base della descrizione fornita dalla vittima permettevano di individuare i due giovani in Ceregnano. A seguito della perquisizione personale, veniva rinvenuta addosso ad uno dei due rapinatori la collana d'oro oggetto della rapina, del valore di circa 3000 euro e sottoposta a sequestro in attesa di essere restituita al legittimo proprietario. I due ragazzi, come da disposizione della procura dei minori di Venezia, sono stati posti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni".

"Sembra che l'obiettivo dei due fosse proprio impossessarsi della collana, visto che conoscevano seppur alla lontana la vittima e sapevano che la stessa portava sempre addosso il prezioso".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • billy51

    09 Febbraio 2022 - 18:08

    I genitori devono scontare la pena in carcere perchè non hanno insegnato nulla ai propri figli.Questa è l'integrazione. Grazie Lamorgese spero che tutto quello che sta succedendo ti ricada addosso!!!

    Report

    Rispondi

  • Sandro56

    08 Febbraio 2022 - 14:50

    3.000€ ????

    Report

    Rispondi

Impostazioni privacy