you reporter

Pesta la rivale in amore "sbagliata" <br/> donna condannata a un anno

36739

16/04/2015 - 17:35

di Alberto Garbellini

FICAROLO - Prima un ceffone, poi calci e graffi, una violenza cieca fino a denudarla. Ma era il bersaglio sbagliato. La donna aggredita per strada non era quella che lei credeva essere l’amante di suo marito. Un errore di persona. Che però ieri ha portato alla condanna ad un anno di reclusione per Rita Di Majo, 44enne di Ficarolo.

Il fatto risale al 13 maggio 2010. Quel giorno la 44enne entra in azione, secondo quanto sostenuto dall’accusa, proprio di fronte alla scuola materna. Individua infatti una donna che crede essere l’amante del marito. “Sei tu”, le dice e pronuncia il nome di battesimo di quella che ritiene essere la rivale in amore. La donna le risponde di sì, perché per una coincidenza anche lei ha lo stesso nome. La 44enne a questo punto non sente ragioni e credendo di aver trovato la vera rivale la aggredisce, prima la offende con pesanti insulti, sorda alle giustificazioni della sua vittima. Poi passa alle maniere forti e la prende a sberle, calci.

Un crescendo di furia e botte tanto che arriva a strappare i vestiti alla povera malcapitata, che resta così seminuda sulla strada.

Poi parte la denuncia della donna pestata per errore. E quindi le indagini dei carabinieri che individuano l’autrice dell’aggressione. Quindi il processo e la condanna di ieri mattina al tribunale di Rovigo.

La 44enne pochi giorni fa era stata condannata ad un anno e 8 mesi di reclusione per aver lanciato, assieme ad un complice di origine bolognese, una molotov artigianale contro l’auto di una rivale in amore. L’auto, una Lancia Y, subì danni nella sua parte anteriore.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Natale con i nostri TESORI
Polesine i nostri primi 70 anni

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl