you reporter

Troppa umidità, etilometro inattendibile <br/> assessore assolto dopo l'accusa

37435
Paura dell’etilometro? Che possa scoprire chi ha bevuto un bicchiere di troppo con il rischio di una multa e del ritiro della patente di guida? Tranquilli se piove, o c’è nebbia, o se l’umidità dell’aria supera il 95% non c’è pericolo, perché lo strumento drager test diventa inattendibile.

Per questo ieri il cittadino che era finito sotto processo per guida in stato di ebbrezza è stato assolto. Si tratta dell’assessore comunale di un comune altopolesano, che il 16 novembre del 2012 era stato fermato mentre alla guida della su auto stava transitando lungo via Eridania nel territorio comunale di Stienta. Ma la carica politica non c’entra niente con la sua soluzione. Il suo avvocato, Nicola Zambon, è riuscito, infatti, a dimostrare che all’ora in cui l’assessore era stato sottoposto all’alcoltest in Alto Polesine c’era un’umidità del 100%.

Ieri la giudice Silvia Varotto ha assolto l’assessore altopolesano. Quel giorno non si era messo al volante della sua auto ubriaco.

Circa un anno fa un altro cittadino era stato assolto dall’accusa di guida in stato di ebbrezza per lo stesso motivo, la troppa umidità dell’aria aveva reso inattendibile il test.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl