you reporter

Ritrovo a Fratta Polesine <br/> per i capi scout polesani

38719
FRATTA POLESINE - Venerdì primo maggio i capi scout dell'Agesci polesana sono stati impegnati nella route di zona, facendo tappa a Fratta Polesine.

Il loro percorso ha preso avvio con la visita alla Casa Museo Giacomo Matteotti, luogo di nascita e di permanenza del politico vittima della violenza fascista.
A questo è seguito l'incontro in sala civica con il vicesindaco del Comune di Lendinara Federico Amal e l'interessante relazione sull'attualità del pensiero matteottiano svolta dal prof. Marchesini.

Non poteva mancare al termine della giornata un momento conviviale con prodotti tipici del luogo opportunamente preparati dalla Pro loco. Nel corso della serata gli scout hanno donato al Sindaco il dvd "Un giorno in più del fascismo. La resistenza delle aquile randagie", testimonianza dell'impegno scoutistico durante il regime fascista.

Tiziana Virgili, a nome dell' amministrazione, ha ringraziato per aver scelto la città di Fratta per la loro sosta, sottolineando il significativo collegamento tra i temi di riflessione della route e l'impegno amministrativo e politico di Giacomo Matteotti, personaggio che seppe coniugare le proprie origini borghesi con una coraggiosa ed instancabile azione a difesa dei più deboli, fino all'estremo sacrificio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl