you reporter

Teneva prigioniera una clandestina<br/>condannato 37enne cinese

tribunale[1].JPG

Il tribunale di Rovigo

23/05/2015 - 06:00

Undici anni, sette mesi e 10 giorni di reclusione per sequestro di persona a scopo di estorsione e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. E’ stata questa la sentenza emessa ieri dalla corte di assise di Rovigo a carico di un 37enne cinese. Il processo vedeva imputate sei persone di nazionalità cinese per associazione a delinquere e favoreggiamento all’immigrazione clandestina; per due di queste, l’accusa era anche di sequestro di persona a scopo di estorsione.
Secondo l’accusa, il gruppo di cinesi avrebbe sequestrato in una casa di Polesella una connazionale, in attesa che i genitori pagassero dalla Cina la cifra concordata per l’ingresso nel nostro Paese della giovane, che era clandestina.
Tutti i dettagli sulla Voce in edicola sabato

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl