you reporter

Istituti Polesani, via al processo <br/> sei persone a giudizio immediato

42740
FICAROLO - Si è aperto, nel pomeriggio di ieri, in tribunale a Rovigo, il processo per maltrattamenti all’interno degli Istituti Polesani di Ficarolo.
Il giudice Alessandra Martinelli ha letto l’ordinanza relativa all’eccezione sull’inutilizzabilità delle intercettazioni ambientali, di fatto stabilendo che sarà il giudice di merito a valutarne l’utilizzabilità.

Quindi, una volta aperto il dibattimento, ha rinviato al prossimo 26 ottobre. Si tratta di giudizio immediato. Infatti, delle dieci persone che erano state arrestate con l’accusa di maltrattamenti nei confronti dei pazienti della struttura per malati psichiatrici, quattro hanno scelto di patteggiare la pena (come hanno già fatto a gennaio scorso), mentre in sei hanno proseguito con il giudizio immediato.

Si tratta di Candida Visentini, Elena Chieregato, Marisa Visentin, Monica Soriani, Daria Furini e Tiziano Gaio. Con l’eccezione di quest’ultimo, ex medico della struttura, erano tutti operatori sociosanitari degli Istituti polesani di Ficarolo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl