you reporter

Ore disperate per la bimba di Gaiba <br/> le sue condizioni si sono aggravate

44389

27/07/2015 - 11:30

di Alessandro Caberlon

GAIBA - Si sono ulteriormente aggravate nella giornata di ieri le condizioni della piccola di 15 mesi che nel pomeriggio di venerdì è stata vittima di un incidente domestico che le ha procurato danni gravissimi lasciando l’intera comunità altopolesana col fiato sospeso.

La decisione presa dai medici sembrava essere quella di attendere il riassorbimento dell’ematoma cerebrale, per poter eseguire esami più precisi e pensare quindi di intervenire eventualmente con una operazione chirurgica per rimuovere l’emorragia interna che appare estesissima. Purtroppo però nella giornata di ieri la situazione si è complicata ulteriormente diventando drammatica. Appena la notizia del peggioramento ha iniziato a circolare nel piccolo comune di Gaiba una sensazione di sconforto misto a rabbia, ha preso il sopravvento tra la popolazione che in questi giorni ha sempre cercato di dimostrare la propria vicinanza alla piccola e alla sua famiglia in tutti i modi possibili.

“Gaiba è una piccola comunità, ma è praticamente una grande famiglia – afferma il sindaco Roberto Berveglieri – in questi giorni tutto il paese si è stretto attorno alla bambina e alla sua famiglia, cercando di supportarla in tutti i modi possibili. Siamo tutti uniti e vicini ai nostri giovani concittadini – conclude il primo cittadino – faremo tutto quello che è umanamente possibile fare”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl