you reporter

Un centinaio di cacciatori <br/> a cena per la pre-apertura

caccia[1].JPG
Un centinaio i cacciatori che da Melara a Porto Tolle si sono ritrovati a Castelmassa sabato scorso in vista dell’apertura generale della caccia 2015-2016, che si terrà domenica 20 settembre. Le doppiette si sono trovate a tavola come da tradizione nell’azienda Ariola in via Rossi, in prossimità dell’argine del Po. Il titolare, Luca Bernardelli, è pure presidente da sempre dell’Atc Ro1 Polesine Occidentale e la cena è stata offerta dagli stessi seguaci di Nembrotte, le cui signore si sono una volta di più distinte nel servizio cucina.
Sono intervenuti, oltre al presidente Luca Bernardelli, regista vero dell’evento, il sindaco di Castelnovo Bariano Massimo Biancardi, Fabrizio Zanirato responsabile della rodigina Pro Segugio, Roberto Rovigatti presidente polesano di Federcaccia e Maurizio Montagna agente venatorio dell’Ambito altopolesano che ha sede proprio a Castelmassa in piazzetta Ragazzi.
Sono stati festeggiati il massese Mario Remì Azzolini per la 67esima licenza di caccia e il castelnovese Vittorio Mantovani per la 59esima.


LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl