you reporter

Amidei si dimostra perplesso <br/> "Discarica senza logica"

Villadose

46068
ROVIGO - Bartolomeo Amidei detta la linea: sulla discarica di Villadose il centrodestra chiede di vederci chiaro e andarci cauto. Questa è la posizione ufficiale del numero uno azzurro che, dunque, sposa in pieno la causa di Massimo Bergamin e Federico Simoni, sindaco leghista di Rovigo e assessore azzurro di Adria, schierati - da sempre - per lo stop all’opera. E pazienza se buona parte dei sindaci del centrodestra, in lungo e in largo per il Polesine, la pensano diversamente. “Prima di tutto deve venire il buon senso e l’interesse dei cittadini”, dice Amidei.

Dunque, assicura, bene confrontarsi, parlarne, discutere. Ma le conclusioni, a quanto pare, il centrodestra le ha già tratte. Quella discarica - continua il leader azzurro - “è fuori logica. Perché il mondo è cambiato rispetto a quando è stata pensata e progettata. Oggi si producono molti meno rifiuti e la raccolta differenziata fa segnare valori molto alti: in questo quadro, ampliare una discarica mi pare quanto meno discrepante. Vorrebbe dire andare controcorrente e non prendere atto che il mondo, rispetto a qualche anno fa, è cambiato”.
Discorso chiaro. Che, però, non risolve tutti gli interrogativi che gravitano attorno a questa partita: uno su tutti, la bonifica del sito di Villadose unico punto, se non altro per senso di responsabilità nei confronti del paese mediopolesano, tutti si dicono d’accordo senza distinguo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl