you reporter

Una manovra da 226mila euro <br/> per nuove opere pubbliche

Arquà Polesine

46795

21/09/2015 - 13:00

di Piera Marsilio

ARQUA’ POLESINE - Il consiglio comunale di Arquà Polesine approva la variazione di bilancio e la modifica al piano degli investimenti.

Una manovra da 226mila euro che sarà possibile grazie alle maggiori entrate derivanti dalle concessioni cimiteriali che saranno ottenute da un progetto di costruzione di nuovi loculi per 216mila euro. La variazione permette nuove opere pubbliche, come ha spiegato il consigliere Giancarlo Brancalion. Infatti, con il nuovo progetto, verranno costruiti 110 nuovi loculi e due tombe di famiglia. In progetto anche un parcheggio di 400 metri quadri nel quartiere San Marco con 30 posti auto. Verrà realizzato anche un passaggio pedonale rialzato.

I lavori sul tetto della palestra sono già in corso d’opera: verrà sostituta la copertura in eternit del ricovero attrezzi, l’importo è di 60mila euro. Altri 40mila serviranno per l’arredo urbano in castello, a Montolla e in altre zone. Sempre a Montolla verranno installati un gazebo e a Granze un parchetto giochi.

“Abbiamo deciso di asfaltare le strade di periferia, primariamente via Val Molin – ha detto Brancalion - per tutto il paese ne occorrerebbero 800mila, ma ne abbiamo a disposizione il 20%”. Verranno asfaltate, inoltre, la strada della farmacia, un tratto di fronte al castello e uno in via Montolla. Il costo è di 170mila euro: 100mila finanziati e il resto a carico del Comune.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

La Voce di Natale
Natale con i nostri TESORI

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl