you reporter

Commemorazione dei caduti <br/> un pensiero ai due Marò

Melara

cariparo[1].JPG

11/11/2015 - 15:24

MELARA - E’ stata celebrata domenica, a Melara, la giornata dell’unità nazionale e delle forze armate, con il 97esimo anniversario della fine della grande guerra e la commemorazione di tutti i Caduti. L’amministrazione comunale ha scelto, infatti, di posticipare le celebrazioni del 4 novembre in un giorno festivo, per dare la possibilità alla cittadinanza di partecipare più numerosa alla manifestazione.
Il giorno di festa è iniziato con la santa messa in chiesa, seguita dal rito dell’alzabandiera. Quindi è stata deposta una corona d’alloro davanti al monumento ai caduti in piazza XX settembre. Dopo un momento di silenzio, il sindaco, la professoressa Davì, è intervenuta con un discorso in cui ha ricordato i due fucilieri Massimiliano La Torre e Salvatore Girone e ha dato lettura al messaggio del presidente della repubblica, Sergio Mattarella. I partecipanti si sono poi uniti a formare un corteo per portarsi alla scuola dell’infanzia, davanti al monumento ai caduti che rappresenta le tre armi delle forze armate, esercito, marina e aeronautica.


LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Natale con i nostri TESORI
Polesine i nostri primi 70 anni

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl