you reporter

Nomade borseggia anziana <br/> per il giudice non è reato

Trecenta

borseggio[1].JPG

26/11/2015 - 20:15

Aveva distratto una cliente che stava comprando affettato al bancone del supermarket Sisa di Trecenta, chiedendole insistentemente di “farle la carità”. Con l’altra mano, però, le aveva prelevato il portafogli. Dopo tre anni di giudizio, la pronuncia del tribunale di Rovigo è arrivata: assoluzione per la lieve entità del fatto.

Per la parte offesa, una 65enne, è stata una doccia fredda. E' vero che l’imputata, Monica Ahmetovic, 22 anni (ne aveva 19 all’epoca dei fatti), aveva rubato un portafogli con dentro solo 5 euro, ma la sua condotta era stata particolarmente grave.

La 65enne si era accorta subito dell’ammanco e aveva inseguito la ladra finché non era giunta la pattuglia dei carabinieri a prenderla e denunciarla. Nonostante tutta questa fatica, però, ieri è arrivata l’assoluzione.

Ampio servizio sulla Voce di venerdì

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Natale con i nostri TESORI
Polesine i nostri primi 70 anni

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl