you reporter

Marocchino finto venditore di bibbie <br/> truffa il parroco e le suore

Carabinieri

casa sacra famiglia.JPG

Casa Sacra Famiglia di Fratta Polesine

I Carabinieri della stazione di Fratta Polesine hanno denunciato a piede libero l’autore di una truffa commessa ai danni dell'istituto religioso "Casa Sacra Famiglia" di Fratta Polesine. Si tratta di un rappresentante di commercio 55enne di origini marocchine, residente nella provincia di Como. Si era presentato all'istituto polesano pubblicizzando una serie di prodotti di settore. In particolare, trovatosi al cospetto di un anziano parroco, è riuscito nell'occasione ad ottenere la prenotazione di un cospicuo numero di opuscoli e libri religiosi, chiedendo un pagamento anticipato dei beni, 1.700 euro, e la promessa di consegnarli entro novembre 2015. Non arrivarono mai, da qui la denuncia del parroco, l'indagine e il deferimento del 55enne.

Il servizio completo in edicola nella Voce di mercoledì 24 febbraio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl