you reporter

Il corpo di Zouck <br/> ora tornerà in Ghana

Tragedia in Canalbianco

profugo annegato soccorsi.jpg

Uno degli amici del 23enne ghanese disperato, consolato da una delle operatrici della Porto Alegre

Zouck sarà restituito alla sua terra e alla sua famiglia per l'estremo saluto. Il giovane profugo ganese è morto domenica, affogato, nel Canalbianco: è entrato in acqua e non è più riemerso.




Era con gli amici sul pontile, poi una tragica fatalità, forse è scivolato, forse stava facendo il bagno. Era con altri ragazzi richiedenti asilo, come lui ospitati nell'ostello Canalbianco, ma per Abubakar Zulukanahini, detto Zouck, non c'è stato niente da fare.



Dopo due ore di ricerche, anche con l'elicottero, i sommozzatori lo hanno trovato senza vita.




La sua storia sulla "Voce di Rovigo" in edicola martedì 28 giugno.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl