you reporter

Furti e ricettazione, sei denunce dei Carabinieri altopolesani

Controlli

64046

Carabinieri

09/11/2016 - 16:24

Sei denunce in due giorni da parte dei Carabinieri della compagnia di Castelmassa che, durante i controlli, hanno individuato cinque presunti responsabili di furti e uno di ricettazione.



Dieci le pattuglie dispiegate in più rispetto alle normali che controllano il territorio. Lunedì 7 novembre pomeriggio è stato identificato e denunciato dai Carabinieri di Canaro un 23enne albanese pregiudicato, accusato di ricettazione. E' stato trovato con una bici rubata la scorsa settimana a una signora di Occhiobello.



Martedì 8 novembre i militari dell'Arma di Trecenta hanno denunciato a piede libero due italiani di 20 anni, residente a Badia Polesine, incensurati, per furto in un immobile. I due sono stati sorpresi a rubare i cavi di rame dall'impianto elettrico di un'abitazione disabitata di Badia.



Nella serata di martedì 8 novembre i militari dell'Arma di Castelguglielmo hanno identificato due pluripregiudicati, un 65enne e un 39enne, residenti a Castelguglielmo, accusati di furto in una azienda agricola di Bagnolo di Po.



Infine nella notte tra lunedì 7 e martedì 8 novembre i Carabinieri della stazione di Trecenta hanno denunciato un 21enne italiano residente a Giacciano con Baruchella che guidava sotto l'effetto di stupefacenti.



Il servizio completo in edicola nella Voce di giovedì 10 novembre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl