you reporter

La Regione in campo per il Museo storico della Giostra

Bergantino

La promozione del Museo Storico della Giostra e delle sue attività, per favorirne la valorizzazione e la fruizione pubblica, è la finalità di un protocollo d’intesa tra la Regione del Veneto e il Comune di Bergantino.

Il testo dell’accordo è stato approvato dalla giunta regionale su proposta dell’assessore alla cultura e all’identità veneta Cristiano Corazzari.



"Il Comune di Bergantino - sottolinea l’assessore Corazzari - ha richiesto alla Regione un accordo di programma per il Museo Storico della Giostra per incentivarne la conoscenza e la fruizione, migliorarne l’offerta e valorizzarne il ruolo come promotore culturale ed economico per l’intero territorio dell’Alto Polesine”.



Bergantino – aggiunge Corazzari - è diventato uno dei centri internazionali più importanti nella produzione di giostre, strumento di divertimento, ma ancor più industria di eccellenza, fonte di lavoro qualificato, fattore identitario, di tradizione e cultura. Il Museo Storico della Giostra, di cui il Comune è titolare, è riconosciuto dalla Regione e con il suo percorso espositivo ricostruisce più storie tra loro interconnesse: la storia della Fiera e del luna park, la storicizzazione delle giostre più popolari, le origini dello spettacolo viaggiante di Bergantino, il Distretto Storico polesano della giostra”.


Servizio sulla Voce in edicola martedì 13 dicembre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl