you reporter

Casetta dell'acqua in panne, Stienta protesta anche sui social

Il guasto

69780
La casetta dell’acqua non funziona e i cittadini si lamentano. Installato nel comune di Stienta da oltre due anni, il distributore dell’acqua posizionato a pochi metri dalla sede municipale, ha improvvisamente smesso di funzionare creando qualche problema soprattutto a chi si è ormai organizzato con i contenitori da riempire, abbandonando definitivamente l’idea di acquistare in bottiglie di vetro o di plastica.



Questo distributore, alimentato con acqua di acquedotto, è dotato di un sistema di micro-filtrazione e di un trattamento antibatterico con lampade Uv che permette l’erogazione di acqua naturale o frizzante al costo di circa 0.05€/litro. Ciò garantisce ai residenti un risparmio non indifferente sull’acqua potabile.



Da oltre quindici giorni la “casa dell'acqua” non funziona più e sono in molti a lamentarsi anche sui social, soprattutto per il fatto che oltre ad essersi organizzati per questo servizio, hanno anche la carta prepagata che ovviamente non riescono ad utilizzare.



L’amministrazione pare abbia già avvisato i tecnici dell’azienda che la gestisce, i quali non avrebbero dato un giorno preciso nel quale potrà avvenire la riparazione.



Al momento quindi si torna alle vecchie bottiglie, ma è prevedibile che a breve gli stientesi possano tornare a riempire i loro contenitori risparmiando qualche euro e soprattutto continuando a contribuire al rispetto dell’ambiente, evitando smaltimento della plastica e emissione in atmosfera in atmosfera di parecchi chili di anidride carbonica.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl