you reporter

Ruba 200 lumini votivi dalla chiesa: bottino da 1.500 euro

Sicurezza

Duecento lumini votivi per la bellezza di 1.500 euro. Rubati con costanza dall’ottobre del 2016 al gennaio del 2017 nella chiesa di Guarda Veneta.

Il 56enne magazziniere senza fissa dimora, che alloggia in una casa dismessa di Guarda Veneta non si era accorto per tutto questo tempo di essere ripreso dalle telecamere interne della parrocchia. Finché il 21 gennaio scorso è stato riconosciuto e indicato come l’autore dei furti agli altari votivi.



La denuncia dei furti seriali è arrivata ai carabinieri della stazione di Polesella, guidata dal maresciallo Roberto Marinelli, nei mesi scorsi. A sporgerla, disperato, il prete della parrocchia don Claudio Ghirardello.


I carabinieri della compagnia di Rovigo diretta dal maggiore Salvatore Gibilisco si sono messi subito sulle tracce del ladro seriale e hanno sviluppato le telecamere interne della chiesetta.



L’uomo, ora denunciato per furto aggravato, ha precedenti penali per reati contro il patrimonio.



Il servizio completo sulla Voce di Rovigo di domani 27 gennaio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl