you reporter

Edilizia scolastica, sblocco del patto di stabilità del governo

Scuola

70721

Il parlamentare Diego Crivellari

E’ stato firmato martedì 14 marzo il decreto che attribuisce a Comuni, Province e Città Metropolitane nuovi spazi finanziari per l’anno 2017, liberando così risorse da investire principalmente in settori come l’edilizia scolastica e gli adeguamenti alle norme antisismiche.



In provincia di Rovigo le cifre sbloccate finanzieranno in massima parte interventi sugli edifici scolastici. I comuni interessati sono Canda (150mila euro), Costa di Rovigo (168mila), Giacciano (160mila), Lusia (34mila più 160mila), Melara (270mila più 101mila), Pincara (70mila), San Martino di Venezze (25mila più 125mila euro).



Soddisfazione viene espressa dall’onorevole del Pd, Diego Crivellari: “Positivo l’impegno di Parlamento e Governo, in tutta questa ultima fase, per sostenere gli investimenti in edilizia scolastica, con risorse nuove, ma anche permettendo agli enti locali di spendere i soldi già a bilancio. Nei prossimi mesi verrà programmata pure la seconda annualità dei cosiddetti mutui Bei, in modo che i comuni già in graduatoria possano procedere rapidamente con l’appalto dei lavori e promuovere i nuovi cantieri”.



Il servizio completo in edicola nella Voce di venerdì 17 marzo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl