you reporter

Muore in fabbrica prima di iniziare il lavoro: addio a Enrico Bonfatti

Ficarolo

74467

Enrico Bonfatti

Un fulmine a ciel sereno si è abbattuto a Ficarolo alla tremenda notizia della morte di Enrico Bonfatti.



L’incredulità dei primi istanti è stata sostituita in poco tempo dalla tristezza per la perdita di una persona conosciuta e benvoluta da tutti. Enrico, 48 anni, dopo aver gestito per anni insieme al fratello una tabaccheria a Bagnolo di Po, aveva ripreso a lavorare a tempo pieno, unicamente alla fabbrica di ceramica Marazzi Group di Finale Emilia, nella quale era occupato da una ventina di anni.



Il decesso di Enrico, è avvenuto verso le 13.30 all’interno degli spogliatoi della stessa fabbrica, 10 minuti prima di iniziare il turno e, almeno dalle prime ricostruzioni dei medici del 118, a stroncargli la vita sarebbe stato un infarto.



Inutili i tentativi di rianimarlo e i sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne la morte. La salma di Bonfatti, da Finale Emilia, è stata trasportata all’ospedale di Modena per l’autopsia.



Il servizio sulla Voce del 18 marzo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl