you reporter

Ladro di lavatrici, beccato in flagrante e processato per direttissima

Il caso

74964

22/03/2017 - 15:36

Ladro di lavatrici beccato in castagna e processato per direttissima. Era all'interno dell'isola ecologica di Melara non per scaricare rifiuti ingombranti, ma per rubare elettrodomestici dismessi, di cui rivendere i pezzi.
Ma gli operai del Comune si sono accorti di alcuni movimenti sospetti all'interno dell'eco-centro e hanno lanciato l'allarme.



Quando sono arrivate le pattuglie dei carabinieri di Bergantino e della polizia locale, il 49enne di origine romena era ancora intento a caricare le lavatrici all'interno del suo furgone. Il ladro era penetrato nell'eco centro forzando il lucchetto del cancello, ma non aveva fato i conti con la possibilità di essere colto con le mani nel sacco.



A quel punto è scattato l'arresto per furto aggravato e l'uomo è stato messo agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima. Stamattina l'udienza, che si è conclusa con un patteggiamento e la successiva condanna a un anno e sei mesi carcere, pena sospesa. Oltre a una multa di 250 euro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl