you reporter

La posta non arriva, fioccano le lamentele dei cittadini

Disservizio

78407
La posta non arriva oppure raggiunge troppo tardi il destinatario. Fioccano le lamentele degli altopolesani che su Facebook si scagliano contro un servizio sempre meno efficiente, a giudicare dagli errori e dai ritardi segnalati dagli utenti.



Il problema non è nuovo, anzi, da mesi i cittadini polesani devono fare i conti con un sistema postale "a singhiozzo", che stavolta ha sollevato il malcontento dei residenti di Trecenta e di Giacciano con Baruchella, vittime di disagi non da poco.



C'è chi infatti aspettava la convocazione per un vaccino, ma la lettera dell'Ulss è arrivata quando il giorno stabilito era ormai passato da quasi un mese. E se ad arrivare in ritardo sono le bollette, a risentirne sono le tasche dei residenti, costretti a pagare le tasse di mora per un rallentamento che non dipende certo da loro.



Altri invece si ritrovano con la cassetta sempre vuota perché la loro posta viene puntualmente infilata dentro quella dei vicini. A qualcun altro è successo addirittura di trovare buste con documenti importanti, come il resoconto della banca, già aperte all'interno del portalettere.



Di fronte a un disagio che si protrae ormai da settimane, alcuni residenti si sono mobilitati, segnalando il disguido all'ufficio postale, ma al momento la situazione sembra ben lontana dall'essere risolta.



LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl