you reporter

L’ubriaco molesto ha rimediato 8 mesi (sospesi)

Castelmassa

82902
Ha patteggiato otto mesi, subito sospesi, perché incensurato, il 41enne albanese che - ubriaco fradicio - ha creato un parapiglia, con due massesi finiti in ospedale per traumi, nella serata tra sabato e domenica.



Ieri il giudice Valentina Verduci ha accolto la richiesta dell’avvocato dell’uomo Gloria Zanchetto.




L’albanese, che finora non aveva avuto alcun precedente con la giustizia italiana, sabato sera si è scagliato anche contro i militari che erano intervenuti per calmare gli animi.



L’uomo, infatti, aveva cominciato a importunare una ragazza nel bar “Tropical” di Castelmassa.




Aveva scagliato sgabelli, mostrato bottiglie rotte e danneggiato una vetrata del bar. Danni pesanti, che dovrà risarcire.




Inoltre, due ragazzi sono finiti in ospedale per i traumi. L’arresto è avvenuto per resistenza a pubblico ufficiale, anche perché l’uomo, in preda ai fumi dell’alcol, non si è fermato nemmeno davanti alla divisa.



Il servizio domani 13 giugno sulla Voce di Rovigo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl