you reporter

Rapina, scarcerate le due donne

Stienta

74944

03/07/2017 - 21:40

Uniti nella rapina, ma non di fronte al giudice. I tre predoni che venerdì sera hanno preso di mira un centro massaggi di Stienta hanno scelto infatti atteggiamenti diversi durante l’interrogatorio di garanzia.



Le due donne, una di 27, l’altra di 46 anni hanno risposto alle domande del giudice per le indagini preliminari, mentre l’uomo, di 26 anni, si è avvalso della facoltà di non rispondere. La convalida dell’arresto si è conclusa, quindi, con la scarcerazione delle due rapinatrici, messe agli arresti domiciliari nelle loro abitazioni in provincia di Mantova.



Il ragazzo, invece, è rimasto nel carcere di Rovigo, in attesa del processo. Anche per le altre due complici, difese dall’avvocato Anna Osti, il sostituto procuratore Suriano aveva chiesto la misura cautelare in carcere, ma il gip ha deciso invece di accogliere la richiesta della difesa, disponendo i domiciliari, anche alla luce del fatto che entrambe hanno scelto di rompere le riserve, rispondendo alle domande del giudice.



Venerdì scorso i tre avevano preso di mira il “Centro relax Tuina”, gestito da cinesi, fingendo di essere interessati a un massaggio. Invece le intenzioni della banda erano ben altre: svaligiare il negozio.



Il ragazzo, infatti, ha immobilizzato l’unica dipendente cinese presente nel centro massaggi per permettere alle due complici di rubare il registratore di cassa con 600 euro, un cellulare, una borsa e anche alcuni cosmetici. La dipendente, che aveva cercato di ostacolare la fuga dei rapinatori, era stata messa al tappeto con una ginocchiata in pieno viso. Ma l’aggressione non le ha impedito di memorizzare il numero di targa dell’Opel Corsa usata dalla banda, acciuffata dai carabinieri lungo la strada regionale 6 all’altezza di Calto, dopo un inseguimento durato 15 chilometri.



Il servizio sulla Voce del 4 luglio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl